99° Anniversario dell’Eccidio di San Giovanni Rotondo del 14 ottobre 1920

99° Anniversario dell’Eccidio di San Giovanni Rotondo del 14 ottobre 1920

 

Lunedì 14 ottobre, alle ore 18:00 nel Chiostro del comune di San Giovanni Rotondo, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale e la Fondazione Pietro Nenni, l’A.N.P.I. organizza  un evento che da l’inizio ad una serie di manifestazioni che ci condurranno al 100° Anniversario dell’Eccidio di San Giovanni Rotondo, uno dei più brutali verificatosi durante il Biennio Rosso in Italia. Gli Antifascisti dell’ANPI di San Giovanni Rotondo hanno voluto fortemente questa manifestazione, per ricordare con il giusto riconoscimento le vite delle quattordici vittime cadute in un giorno che doveva essere di festa e gioia, ma  che purtroppo a causa del nascente fascismo  si è trasformato in un momento di violenza e dolore. Purtroppo nonostante le testimonianze e i racconti di vari scrittori di questa storia, sembra che al popolo sangiovannese parlare di quel giorno, ricordato dagli anziani come “lo Sciopero”, non sia tanto piacevole. Dispiace perché a quasi un secolo da quell’episodio , a causa dell’aria che spira negli ultimi mesi in Italia, in Europa e nel Mondo, si respira un’aria poi non tanto diversa da allora, e tutto ciò deve portarci a fare una pausa e riflettere, su dove tutto questo potrà portarci.

All’evento interverranno, il presidente A.N.P.I. di San Giovanni Rotondo Michele Del Sordo, il sindaco Prof.re  Michele Crisetti, l’On. Michele Galante presidente A.N.P.I. della provincia di Foggia e Antonio Tedesco Direttore Scientifico Fondazione Nenni e autore del libro “Quella voce fucilata nella piazza”.

Concludiamo con un appello a tutti i parenti delle vittime dell’eccidio, ai quali chiediamo una loro partecipazione e collaborazione per far si che il centenario sia un momento per dare il giusto onore ai loro cari. Resistenza sempre.

La cittadinanza è invitata tutta.

 

Michele Del Sordo

A.N.P.I. di San Giovanni Rotondo

Sezione “Giuseppe Limosani”

 

(Visitato 31 volte, 1 visite odierne)

Informazioni sull'autore dell'articolo

Potrebbe interessarti anche

LASCIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *