AEROPORTO GINO LISA, EMILIANO ALLA POSA DELLA PRIMA PIETRA PER L’ALLUNGAMENTO DELLA PISTA: “GIORNATA DI GRANDE FELICITÀ PER FOGGIA”

AEROPORTO GINO LISA, EMILIANO ALLA POSA DELLA PRIMA PIETRA PER L’ALLUNGAMENTO DELLA PISTA: “GIORNATA DI GRANDE FELICITÀ PER FOGGIA”

“È una giornata di grande felicità per Foggia e per la Capitanata, questa opera è molto attesa, sorveglieremo che i lavori siano rapidi e concludenti. E poi bisognerà convincere dei vettori a utilizzare questo aeroporto, non solo per la Protezione Civile, che pure è importantissima anche per l’indotto industriale che può portare qui a Foggia, ma anche per ragioni turistiche e di lavoro. Perché questa è la provincia agricola più potente della Puglia e probabilmente una delle più importanti d’Italia e quindi, con l’aiuto di questo aeroporto, sono possibili moltissime cose: il potenziamento della nostra Fiera, investimenti su Foggia per renderla una città della cultura, dell’arte contemporanea, della inventiva, della musica. Questo è l’aeroporto del Gargano, dei Monti Dauni, e anche di una zona extra regionale. E quindi bisognerà darsi da fare tra pubblico e privato, tra Aeroporti di Puglia, Regione, Comune e Provincia per costruire quella rete di attività umane che deve poi portare dei voli. Foggia è anche una città dell’aerospazio, esiste già un distretto industriale molto importante che costruisce i timoni del Boeing e quindi noi ci auguriamo che gli investimenti di Leonardo e della Boeing siano incrementati anche grazie a questa pista 

Un aeroporto più è utilizzato in maniera multitasking, con più modalità, meno costa e quindi più favorisce i voli di linea e voli Charter. Quindi è esattamente il contrario di ciò che alcuni pensano: si teme che siccome nell’aeroporto c’è la protezione civile, rischia di non essere utilizzato per i voli di linea. In realtà è esattamente il contrario: in quel modo i voli di linea sono più convenienti perché la gran parte dei costi sono già ammortizzati”.

Lo ha dichiarato Michele Emiliano durante la cerimonia per la posa della prima pietra dell’allungamento della pista dell’aeroporto Gino Lisa di Foggia.

Alla cerimonia sono intervenuti, tra gli altri, l’Assessore regionale ai Trasporti, l’Assessore regionale all’Agricoltura, l’Assessore regionale al Bilancio, il Vice Presidente di Aeroporti di Puglia.

Il Progetto di “prolungamento della pista di volo dell’Aeroporto G.Lisa di Foggia”, che rientra nella Programmazione 2007-2013, è funzionale all’insediamento della base logistica della Protezione Civile in un territorio strategico rispetto a un’area sovraregionale caratterizzata da criticità prevalentemente di natura idraulica, geologica e sismica, dal verificarsi di frequenti incendi boschivi, dalla presenza di presidi ospedalieri di elevata importanza in termini di emergenza sanitaria.

Il Progetto, inoltre, permetterà di sviluppare la connettività aerea della provincia di Foggia, superando le carenze infrastrutturali relative al trasporto su gomma e su ferro che limitano di fatto l’accessibilità del territorio, a vantaggio dello sviluppo economico e sociale dell’intera area.

Sempre oggi Aeroporti di Puglia e l’ATI “F.lli De Bellis srl e Sideco srl” hanno sottoscritto il contratto che prevede la redazione della progettazione esecutiva – che dovrà recepire tutte le prescrizioni emesse in sede di rilascio del Decreto di Valutazione di Impatto Ambientale – e il completamento dei lavori,  la cui durata contrattuale è fissata in 294 giorni. L’intervento, finanziato per un importo di 14milioni di Euro, rientra nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro Trasporti sottoscritto dalla Regione Puglia, dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, consentirà l’operatività di aeromobili a maggiore capacità.

LINK VIDEO DICHIARAZIONE EMILIANO http://bit.ly/2v2RSVi

(Visitato 98 volte, 1 visite odierne)

Informazioni sull'autore dell'articolo

Potrebbe interessarti anche

LASCIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *