Due pistole nascoste tra i cespugli nelle vicinanze di Mattinata. Avanza l’ipotesi di un probabile agguato

Il ritrovamento è avvenuto da parte degli squadroni dei Cacciatori di Sicilia e Calabria nel corso di una perlustrazione nelle aree garganiche. Le armi, due Beretta semiautomatiche sono state trovate tra i cespugli in località “Ponte”, strada di collegamento tra Vieste e Mattinata. Non è ancora chiara la proprietà delle armi, tuttavia non è da escludere l’ipotesi di un eventuale agguato che si sarebbe verificato di lì a breve. Sarà compito dei RIS di Roma stabilire se le due pistole siano già state utilizzate in precedenza.

(Visitato 199 volte, 1 visite odierne)

Informazioni sull'autore dell'articolo

Potrebbe interessarti anche

LASCIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *