LA RESURREZIONE….. DELLA GIUNTA

LA RESURREZIONE….. DELLA GIUNTA

La “necessità di ricostituire una Giunta al più presto per il bene del Paese” ripetuto in questi giorni come un  MANTRA  dal Consigliere Cusenza, ha sortito il suo effetto. Come il canto ammaliatore delle sirene è risuonato persuasivo e consolatore il suo “io sono con voi” e adesso, con la forza della sua “carismatica benedizione”, i nostri amici si avviano a dare vita ad un’amministrazione “bis” con i soliti volti noti. Il Sindaco ha fatto tesoro delle esortazioni del Consigliere Cusenza  di qualche giorno fa “Basta ad ascoltare i soliti Consiglieri Comunali…….”.

INFATTI NE HA ASCOLTATI MOLTI ALTRI!!!!

 C’È STATO UN GRAN CAMBIAMENTO!!!!

Sembra quasi che sia avvenuto un miracolo della potenza della Folgorazione di Paolo sulla via di Damasco: improvvisamente i nostri politici hanno capito qual è la loro vocazione e dopo un bagno purificatore nel fiume Giordano, nel quale hanno lavato tutte le loro colpe, sono pronti a seguire il Messia sulla strada del sacrificio e del servizio al Paese!!!!

Non è la prima volta che questi politici cercano di affidarsi ai miracoli, ma è proprio un miracolo quello che occorre per ribaltare le sorti di questo nostro bellissimo, e ormai infelice, Paese.

Due anni e mezzo non sono stati sufficienti ad avviare o concludere il benché minimo progetto e adesso si fa un “contratto” di governo con ben 18 punti programmatici che,

guarda caso, sono gli stessi che dovevano essere affrontati in questi due anni e mezzo dalle stesse persone!!!!!!!!

MA CI STATE PRENDENDO IN GIRO?

Noi, purtroppo, siamo convinti che questa sia l’ennesima capriola ad uso e consumo dei soliti mestieranti della politica che ci hanno abituati ad ogni sorta di innaturale alleanza per conservare una poltrona (il Patto del Nazareno docet) e che dopo aver finito di sistemare i loro interessi (quali che siano), daranno il benservito ai cittadini.

NON È PIÙ TEMPO DI GIOCHETTI! IL PAESE È ORMAI IN GINOCCHIO!

Coloro che hanno scelto questa soluzione se ne assumono tutte le responsabilità e ne renderanno conto ai cittadini.

(Visitato 67 volte, 1 visite odierne)

Informazioni sull'autore dell'articolo

Potrebbe interessarti anche

LASCIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *