San Giovanni Rotondo, Crisetti e Mangiacotti verso il ballottaggio

A San Giovanni Rotondo bisognerà attendere il prossimo 9 giugno, data del ballottaggio, per conoscere il futuro sindaco. A sfidarsi saranno i candidati di centrodestra, Giuseppe Mangiacotti, e Michele Crisetti del centrosinistra. Decisivo il ruolo della candidata del M5S, Nunzia Palladino. Intanto arrivano le prime reazioni. Il più soddisfatto è Michele Crisetti. “Dobbiamo continuare con l’atteggiamento propositivo che abbiamo avuto durante questa campagna elettorale. Dobbiamo cercare di fare una sintesi di tutte le buone proposte che sono arrivate anche da chi non è riuscito ad arrivare al ballottaggio. Da oggi inizia il secondo tempo di una partita che terminerà solo il 9 giugno. In questi 15 giorni dobbiamo essere bravi a spiegare la nostra proposta. Sono molto fiducioso”.
 Giuseppe Mangiacotti riparte con 1200 voti in più rispetto a Crisetti, ma si sa il turno di ballottaggio è tutta un’altra storia. “Certo il vantaggio è cospicuo, ma non dobbiamo cullarci sugli allori. Sarà una bella sfida, difficile ma nello stesso tempo entusiasmante. Mi aspettavo qualcosa di più, anzi ero convinto di vincere al primo turno. Vuol dire che ce la metteremo tutta per trionfare agli spareggi. San Giovanni Rotondo merita la continuità amministrativa”
 

(Visitato 198 volte, 1 visite odierne)

Informazioni sull'autore dell'articolo

Potrebbe interessarti anche

LASCIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *