“Schermi di Puglia – Film, set e storie dal territorio”

TORNA A PARCO CITTÀ IL CINEMA ALL’APERTO CON LA RASSEGNA “SCHERMI DI PUGLIA”. 10 APPUNTAMENTI CON PROIEZIONI E INCONTRI, DAL 25 LUGLIO AL 9 SETTEMBRE, PER PROMUOVERE IL CINEMA GIRATO SUL TERRITORIO FOGGIANO CON REGIONE PUGLIA E FONDAZIONE APULIA FILM COMMISSION.

 

Torna anche questa estate il cinema all’aperto a Foggia. Si inaugurerà, infatti, giovedì 25 luglio a Parco San Felice, la rassegna cinematografica “Schermi di Puglia – Film, set e storie dal territorio”. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Sale di Città con Parco Città e il supporto di Cinema Felix, Lettere MeridianeLaltrocinema –  con il contributo della Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale e della Fondazione Apulia Film Commission, nell’ambito di “Viva Cinema – Promuovere il Cinema e Valorizzare i Cineporti di Puglia”, a valere su risorse FSC Puglia 2014-2020 – Patto per la Puglia, e con il sostegno della Fondazione Monti Uniti di Foggia e Apulia Felix.

 

Si tratta di una proposta vasta e articolata di film girati in Puglia, realizzati grazie all’intervento di Regione Puglia e Apulia Film Commission, che sono stati proposti al pubblico nella stagione appena conclusa, a prescindere dai canali distributivi scelti: sala cinematografica, piattaforme web on demand, canali TV. “Schermi di Puglia” – il primo progetto presentato dalla neonata associazione Sale di Città – non sarà una semplice rassegna di titoli, ma si propone come momento di incontro e intrattenimento culturale a beneficio di tutta la città.

 

In calendario, infatti, fino ai primi di settembre ci sono 10 serate con incontri e approfondimenti tematici per far conoscere, a un pubblico sempre più distratto, i migliori esempi della produzione italiana sostenuti e girati sul territorio, con una particolare attenzione ai film girati a Foggia. In programma sono previsti, tra gli altri, il film “In viaggio con Adele” di Alessandro Capitani e lunedì 9 settembre, in conclusione della rassegna, Lo Spietato la produzione Netflix con Riccardo Scamarcioper la regia di Renato De Maria che sarà in città a presentare il film.

 

Tra gli altri appuntamenti in programma: un approfondimento sul documentario, in collaborazione con il festival Monde (in calendario ad ottobre sul Gargano) e il 4 settembre la proposta del film Rai,Duisburg – Linea di Sangue. In quella circostanza il film, girato anche sul Gargano, sarà preceduto da un incontro dal titolo Storie di Mafia, con la partecipazione del regista e sceneggiatore Enzo Monteleone, promosso in collaborazione con l’associazione Libera.

 

La serata inaugurale, giovedì 25 luglio, avrà come titolo: Il cinema in Puglia, alle origini di un fenomeno. All’appuntamento, con inizio alle 20.30, parteciperanno oltre agli organizzatori, i rappresentanti della Film Commission e il critico cinematografico Anton Giulio Mancino.  A seguire la proiezione del film Il grande spirito. Si tratta dell’ultimo lavoro, interamente girato a Taranto, firmato come regista da Sergio Rubini; di fatto il primo autore a dare il via allo sviluppo e alla affermazione del cinema in Puglia.

 

Tra le altre proposte da segnalare: la prima visione di una coproduzione italo- olandese girato in Puglia Tulipani – Amore, onore e una bicicletta e Non sono un assassino, film con Riccardo Scamarcio tratto dal romanzo del magistrato pugliese Francesco Caringella e la proposta di due “fuori programma”.

Due film italiani di successo della stagione appena conclusa: Il Traditore di Marco Bellocchio conPierfrancesco Favino e I moschettieri del re – la penultima missione ancora con Favino e Rubini protagonisti, affiancati da Valerio Mastrandrea e Rocco Papaleo. Tutte le proiezioni saranno introdotte da una presentazione che contestualizzerà il film nell’ambito del panorama produttivo italiano. Ad alternarsi saranno: Geppe Inserra di Lettere Meridiane Tommaso Campagna di Cinema Felix e il presidente della associazione Sale di Città, Fabio Prencipe.

 

La proposta nelle intenzioni dei promotori, infatti, si pone un duplice obiettivo: offrire ad un pubblico vasto ed eterogeneo una selezione di film di successo e di qualità per divulgare e fidelizzare il pubblico alla cinematografia nazionale; ma anche far conoscere le molteplici opportunità che l’attività della Regione Puglia e dell’AFC a sostegno della produzione audiovisiva, sta offrendo.

(Visitato 14 volte, 1 visite odierne)

Informazioni sull'autore dell'articolo

Potrebbe interessarti anche

LASCIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *