SERVIZIO CIVILE, TRE PROGETTI APPROVATI NEL COMUNE DI  VIESTE. SCADENZA 10 OTTOBRE 2019.

SERVIZIO CIVILE, TRE PROGETTI APPROVATI NEL COMUNE DI  VIESTE. SCADENZA 10 OTTOBRE 2019.
Un esercito di circa 40 mila giovani, 2.654 per progetti da sviluppare in Puglia, 951 all’estero.  Ben tre progetti approvati nel Comune di Vieste. Sono i numeri del Bando nazionale di selezione degli operatori volontari del Servizio Civile Universale, che scade tra un mese, il prossimo giovedì 10 ottobre. Due progetti sono stati presentati dal comune: il primo si intitola “Antenne turistico ricettive e orientamento”, l’altro è rivolto al sociale ed ha come titolo “Mobilità e diritti diversamente abili”. L’altro progetto  è stato presentato dalla Casa di riposo Gesù e Maria, denominato Vita Volontariato ed iniziative per la terza età e gli anziani.
 Per ognuno dei progetti, sarà prevista l’utilizzazione di 4 volontari, per un totale, quindi, di 12 giovani che riceveranno un compenso mensile di circa 450 euro, per la durata di dodici mesi.
Le domande devono essere inviate esclusivamente online e fino alle ore 14:00 di giovedì 10 ottobre. È possibile presentare domanda di partecipazione per uno dei progetti che si realizzeranno tra il 2019 e il 2020. I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi. La candidatura è riservata a giovani dai 18 ai 29 anni non compiuti al momento della presentazione della domanda, con cittadinanza italiana ma anche comunitari e extracomunitari regolarmente soggiornanti.
La gestione on line delle procedure di partecipazione non è la sola novità ma, certamente, quella che più allarga e semplifica le modalità di accesso. La candidatura passa dalla piattaforma “Domanda on Line” (DOL), raggiungibile tramite computer, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Per accedervi bisogna dotarsi dello SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, con un livello di sicurezza pari almeno a 2.
(Visitato 21 volte, 1 visite odierne)

Informazioni sull'autore dell'articolo

Potrebbe interessarti anche

LASCIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *