SORPRESA DI ALBANO A “GLI ANGELI DI PADRE PIO”

SORPRESA DI ALBANO A “GLI ANGELI DI PADRE PIO”

L’amatissimo cantautore italiano in visita al Presidio di Riabilitazione d’eccellenza

 

 

Questo pomeriggio, alle 16:30, con grande sorpresa di tutti gli ospiti del Presidio e degli Operatori in servizio, il cantautore Albano Carrisi, molto noto anche per la sua grande umanità e disponibilità, ha voluto visitare il Centro di Riabilitazione d’eccellenza dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio. Ad accoglierlo, il Presidente della Fondazione, fr Francesco Colacelli OFM Cappuccini, il Direttore Sanitario del Presidio, Serena Filoni e Giacomo Forte della Direzione Generale dell’Ente, detta Esecutiva.

Albano ha voluto conoscere la rinomata realtà sanitaria e, soprattutto, salutare i tanti ospiti della struttura: con particolare calore i bambini e i genitori ricoverati nel reparto “età evolutiva”. Ha speso parole di conforto, molto emozionanti per tutti e incoraggiato il personale a “non mollare

Anche Albano, cantata con Romina Power, ha dedicato una canzone agli Angeli in cui scrive: “ … gli angeli sono quelli che non sono andati via, volano le stagioni, cambiano le canzoni, mentre noi siamo qua, stretti nell’immensità, come due angeli … di città”.

E tutto il personale de “Gli Angeli” è sempre “qua”, non vanno mai via, pronti in ogni momento ad accogliere, a cercare se possibile, di alleviare la sofferenza dei più deboli, dei più sfortunati.

La dottoressa Filoni, salentina anch’ella come Albano, alla fine della visita gli ha chiesto di informare di tutto quello che ha visto anche il chitarrista del Gruppo musicale dei Negramaro Emanuele “Lele” Spedicato, colpito il 17 settembre scorso da emorragia cerebrale. La struttura da 8 anni ha in dotazione quanto di più innovativo c’è in Puglia e in Italia dal punto di vista riabilitativo tecnologico, oltre a personale costantemente formato e di notevole levatura scientifica: Lele potrebbe avere una grossa mano da “Gli Angeli” per superare il suo “incidente” e tornare a dilettarci con la sua fantastica musica.

Ha risposto che o farà.

Albano, al termine della visita, infine, ha fatto una considerazione: “non capisco perché in TV vengono mostrate solo e sempre immagini negative, di una sanità mediocre quando invece esistono simili realtà e nella mia Puglia. Quella di stasera è stata senz’altro una visita piacevole, interessante, costruttiva e soprattutto indimenticabile”.

 

 

IL RESP. COM. INT ED ESTERNA

     Dr. Giacomo Francesco Forte

            Infocell:348/0082834                                   

                                        

(Visitato 143 volte, 1 visite odierne)

Informazioni sull'autore dell'articolo

Potrebbe interessarti anche

LASCIA IL TUO COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *