LE FORZE DELL’ORDINE A SAN GIOVANNI ROTONDO SANZIONANO DIVERSI CITTADINI PER IL MANCATO RISPETTO DELL’OBBLIGO DEL DISTANZIAMENTO SOCIALE

Sul tardi pomeriggio, tre pattuglie di  Carabinieri e  due della Polizia locale di San Giovanni Rotondo, su segnalazione dei consiglieri comunali Mischitelli e Cappucci, sono intervenuti congiuntamente nel centro cittadino tra  Corso Umberto e Piazza dei Martiri in quanto molte persone si intrattenevano tra  loro non rispettando le dovute distanze prescritte per contrastare la pandemia ancora in atto.

Gli agenti hanno fermato diversi cittadini che non erano in possesso delle dichiarazioni prescritte e hanno elevato diverse contravvenzioni nei confronti dei trasgressori che non rispettavano il c.d. distanziamento sociale.

I cittadino devono comprendere che  la parziale libertà che il Governo ha concesso da lunedì scorso non deve indurre le persone a ritornare alle consuetudini di prima poiché il coronavirus è sempre in agguato pronto a colpire!

Le autorità invitano la cittadinanza a non effettuare capannelli ed assembramenti in villa e nelle piazze e  mantenere rigorosamente tutte cautele per evitare che un momento di debolezza si traduca in una tragedia maggiore rispetto a quella che  il nostro Paese ha già subito.

L’appello che vogliamo rivolgere a tutti i concittadini è il seguente :siamo stanchi di piangere parenti ed amici morti per questa pandemia per cui cari concittadini, siate molto prudenti e rispettosi delle leggi anche nel vostro interesse. IL MONITO  E’  : ORA NON BISOGNA MOLLARE

  1. G.P

 

(Visitato 7053 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *