NASCE UN NUOVO MOVIMENTO

NASCE UN NUOVO MOVIMENTO

Forza Italia nelle ultime elezioni Regionali a San Giovanni Rotondo ha raggiunto 775 preferenze, non poco visto l’assenza di candidati locali. Soddisfatto il Commissario Cittadino Mimmo Longo: “E’ stata una campagna elettorale strana, con diversi colpi di scena, ma nonostante le difficoltà Forza Italia è riuscita ad ottenere un buon risultato ed a centrare l’obiettivo di avere un componente nel consiglio regionale, che rappresenti la nostra Provincia, confermando la figura di Giandiego Gatta”.Continua Longo, “adesso il partito ha bisogno di un vero rinnovamento che parta dai nostri vertici nazionali e che possa rilanciare Forza Italia nel quadro politico. Noi a livello locale abbiamo avuto una serie di incontri ed abbiamo iniziato un percorso di collaborazione con civiche ed Associazioni, con il preciso obiettivo di creare un movimento moderato fresco e rinnovato. Non si sta discutendo di cariche o ruoli, ma solo dell’impegno per il nostro territorio”.

Il periodo storico in cui viviamo è sicuramente dei più difficili, e la politica ha sempre più difficoltà a dare risposte concrete ai cittadini, che si sentono sempre più lontani dagli organi amministrativi” dichiara Michele Pio Lombardi, componente del coordinamento Provinciale di Forza Italia, “nasce, quindi l’idea di un gruppo di cittadini di creare un movimento politico-culturale aperto a tutti. Un movimento dove tutti possono sentirsi protagonisti e dove il cittadino sia al centro delle decisioni per il bene del nostro territorio.Il movimento si adopererà per coinvolgere personecon voglia di cambiare le attuali logiche di fare politica ed inoltre mette a disposizione dei cittadini idee e progetti, da discutere attraverso i canali di partecipazione.Consapevole dell’importanza del confronto, si propone di mantenere contatti democratici con altre associazioni, movimenti, gruppi o istituzioni del territorio”. Conclude Lombardi.

Trova posizione in questo scenario il movimento Sud in Testa, che ha sposato da subito la causa.

Michele Impagliatellie Filippo Cascavilla, esponenti del movimento, dichiarano con entusiasmo:

Sin dai primi passi mossi nello scenario politico provinciale e cittadino ci siamo dedicati e ripromessi di dare voce alle categorie giovanili, che per troppo tempo, sono state sottovalutate e messe da parte dalla situazione politica attuale rimasta uguale da diversi anni.
Abbiamo camminato sulle orme del nostro leader(Europarlamentare Andrea Caroppo) sposando le ideologie di una politica pulita e fatta di merita passione, escludendo ogni forma di interesse personale. Da qui parte la nostra idea di creare un canale tra: cittadino, amministrazione comunale, regionale, gruppi parlamentari ed europarlamentari. L’obbiettivo è riavvicinare i giovani agli scenari politici cittadini dedicando il proprio tempo e le proprie competenze alla formazione socio-politica al fine di creare un gruppo giovane e dinamico che abbia le capacità e la dedizione di partecipare e vincere tutti i bandi promossi dalle istituzioni Regionali ed europee. Inoltre vogliamo ringraziare Michele Pio Lombardi per l’interesse mostrato al nostro gruppoe maiimponendo i propri colori politici ma bensì facendo prevalere le ideologie che ci accomunano al fine di vedere la nostra Città riflettere di un raggio di luce indirizzato verso il futuro”.Tra i fondatori dell’ambizioso progetto anche
Michele Miglionico e Antonio Placentino, giovani conosciuti per il loro impegno nel sociale e nel mondo del volontariato. “L’idea di rinnovare il partito cittadino di Forza Italia, nasce da un coinvolgimento di Michele Pio Lombardi”,sottolinea Miglionico, “In una serata d’autunno, un gruppo di giovani del territorio: imprenditori, lavoratori, studenti incontrano il commissario cittadino Mimmo Longo, e viene fuori l’idea di un movimento politico/culturale che possa rilanciare il partito partendo dal riscatto di noi giovani, ed insieme contribuire allo sviluppo del nostro territorio, alla sostenibilità delle nostre imprese, delle attività commerciali, della nostra cultura e delle nostre famiglie”. Continua Antonio Placentino: “avvertiamo il bisogno di mutare le idee politiche locali, con l’inserimento di nuove proposteispirandoci a Paesi dove il politico lavora per la collettività e non per interessi personali. Noi siamo giovani che con innovazione e determinazione vogliamo creare coinvolgimento”.

Terminano il comunicato Giuseppe Lauriola e Francesco Pio Savino, giovani di Forza Italia, Savino precisa: “L’immagine di una realtà come San Giovanni Rotondo, come di una città scevra di convinzioni politiche, di una città dove i voti avvengono ancora per favoritismi vari, è un’immagine che ora più che mai ci sta stretta, ora c’è bisogno di rinascita, c’è voglia di rivincita, ci sono i presupposti per una grande crescita non soltanto a livello partitico ma anche a livello cittadino.Con il gruppo riformato di Forza Italia, che con altri gruppi va a costituire un unico grande movimento politico/culturale,abbiamo l’occasione di farlo”.

Conclude Giuseppe Lauriola: “Siamo in un momento storico dove il vecchio si unisce al nuovo e dove il veterano si confronta con il giovane, dove abbiamo un raffronto diretto tra generazioni e un rinnovo della classe dirigenziale. Dopo il risultato delle elezioni regionaliun partito forte e saldo come Forza Italia non poteva fare altro che vivere tale momentocome motivo di ripresa, ricreando un’atmosfera tale da creare un nuovo incentivo per il futuro. Ciò non ha fatto altro che suscitare dal più piccolo, come il nostro, al più grande coordinamento, i presupposti per ricredere in tutti i valori già esistenti in Forza Italia, dando luogo ad una evoluzione all’interno del nostro coordinamento che si è riunito con l’intenzione di ricreare un concetto di PARTITO, dove si discute, si argomenta e siaffrontano tematiche giorno dopo giorno e si propongono progetti e iniziative che introducono una nuova idea di sviluppo per il nostro territorio. Mi auguro che nonostante questa situazione critica legata al COVID-19, lo spirito e l’animo non si abbattano e non si affievoliscano, in quanto durante incontri passati ho visto gente nuova e volenterosa, pronta acreare un movimento che possa dare risposte concrete al nostro territorio. Concludo citando le parole del nostro stimato presidente Silvio Berlusconi: Non siottiene nulla senza applicazione e senza sacrifici”.

(Visitato 139 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *