TUTTI MOBILITATI PER REALIZZARE UN PRESEPE VIVENTE NEL CENTRO STORICO DI SAN GIOVANNI ROTONDO

TUTTI MOBILITATI PER REALIZZARE UN PRESEPE VIVENTE NEL CENTRO STORICO DI SAN GIOVANNI ROTONDO

Dopo il successo dell’anno scorso, gli studenti della Scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo della “Pascoli- Forgione”, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale e di tanti volenterosi, nei giorni 19-21 dicembre, animeranno la seconda edizione del “  Presepe vivente ”nel centro storico della città.

L’iniziativa vuol far rivivere ,all’interno del bellissimo scenario  del borgo antico, i momenti salienti  della nascita di Gesù Bambino, e ricreare i luoghi storici della Giudea, luogo in cui il Salvatore venne su questa terra.

Nella giornata inaugurale sabato 21, l’arcivescovo mons. Padre Franco Moscone, procederà alla benedizione del Bambino Gesù ricordando soprattutto ai giovani studenti il significato profondo della venuta su questa terra del divino Salvatore, il progetto di salvezza  per tutti gli uomini voluto dal Signore.

Il Natale  non può  essere una semplice gioiosa ricorrenza o una come tante altre feste, ma essere intesa come un segno tangibile

del progetto divino, un segno  di amore e di pace di  Dio Creatore verso gli uomini.

Questo è il messaggio che deve passare allorquando ci avviciniamo al mistero della nascita di Gesù Bambino, un mistero che deve  illuminare e guidare   la vita di ciascun uomo: un Dio  Padre  che non abbondona i suoi figli.

G.P.

(Visitato 395 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *