A San Giovanni Rotondo il “Campionato del Mondo di organetto e fisarmonica diatonica 2018”

Il “Campionato del Mondo di organetto e fisarmonica diatonica 2018” si terrà a San Giovanni Rotondo dal 30 agosto al 2 settembre.

La città di Padre Pio, già sede della Federazione Mondiale del folklore, grazie al suo Presidente Benito Ripoli, che sarà Direttore artistico della manifestazione, godrà di uno spettacolo unico nel suo genere.

«Una kermesse nata per una stretta di mano tra ‘Borghi d’Eccellenza’, il Sindaco di Montorio, Nino Ponte ed il Direttore artistico Antonio Molino, poi sostituito dal figlio Marco in Molise, che vede passar il testimone ad un’altra realtà amministrata da volenterosi e propositivi amministratori che, con il Sindaco Costanzo Cascavilla in testa, hanno fortemente voluto candidare San Giovanni Rotondo, per la kermesse 2018 del Campionato del Mondo di Organetto e Fisarmonica diatonica.
L’aiuto incondizionato di ‘Assoalbergatori’  San Giovanni Rotondo, è stato determinante ed, in poche ore tutto si è concretizzato. Il sogno è diventato realtà e con una spesa di poche migliaia di euro, si potranno rivivere le note degli strumenti aerofoni che con la zampogna sono l’icona del centro sud e della tradizione popolare mondiale. Una grande occasione per una Comunità ed una Regione che spesso, positivamente, da un po’ fanno parlare di sé per operosità e voglia di esserci… Una tre/quattro giorni che vedrà migliaia di visitatori, di curiosi, di appassionati e che nell’ultima serata, nella quale verranno decretati i vincitori, vedrà il paese immergersi nel mondo più profondo per intensità, accoglienza, musicalità, grazie ad uno spettacolo davvero unico nel suo genere semplice, ma nello stesso momento di altissimo spessore culturale ,con uno spettacolo nello spettacolo , in quanto si esibiranno i Campioni del passato quali Mario Italiano, argentino, re della fisarmonica e del tango, il maestro Cameli, Bertolini e tanti altri…… San Giovanni Rotondo sempre più proiettata verso un rinnovamento culturale intriso di tradizioni ed innovazioni».

Una corsa verso obiettivi importanti e, grazie ad un gemellaggio culturale con Matera, Eboli, Ururi, Atri, Guardialfiera, una corsa verso Matera,  Capitale della Cultura 2019 che, proprio il 2019, vedrà passarsi il testimone, ospitando  il Campionato del Mondo 2019.

Presto la presentazione Ufficiale e la consegna del testimone da parte della Cittadina Molisana di Montorio dei Frentani.

Il logo di “Borghi d’Eccellenza”
(Visitato 1246 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *