A Terni un 2 a 2 che sa di salvezza. E ora testa al derbyssimo

Termina con un pirotecnico 2-2 il match del “Liberati” tra Ternana e Foggia: rossoneri che blindano la salvezza e restano a ridosso dei playoff, umbri che danno continuità alla striscia positiva di risultati.
Nella prima frazione di gioco le due compagini si sfidano a viso aperto. Negli ospiti è Kragl il più pericoloso con due sventole da fuori ben neutralizzate da Sala. Al 38’ rispondono i padroni di casa con Carretta che, in contropiede e complice una deviazione di Calabresi, coglie il palo alla destra di Guarna. Al 45’ poi le Fere trovano il vantaggio: palla in verticale per Carretta che in area supera Guarna, poi serve Montalto che segna da pochi passi. Ripresa che parte bene per i rossoneri che trovano subito il vantaggio con Beretta: sponda di petto di Mazzeo, Beretta fa a sportellate e trova l’angolino col destro. Al 63’ gli umbri passano nuovamente in vantaggio: Signori scippa il pallone ad Agnelli, serve Tremolada che vede il corridoio per Carretta, scavetto e palla in rete. Al minuto 85’ il neo entrato Floriano serve in area Mazzeo che col mancino disegna una parabola che sbatte sul palo e finisce in rete. Nel finale sterili gli attacchi dei Satanelli, il risultato non cambia. Un punto d’ oro che mette in cassaforte la permanenza in cadetteria. Ora la mente va al derby…per continuare a sognare da grande!
Inviato dall’app Tiscali Mail.

(Visitato 36 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *