AI CENTRI PADRE PIO UN TELECONSULTO RIABILITATIVO GRATUTITO

AI CENTRI PADRE PIO UN TELECONSULTO RIABILITATIVO GRATUTITO

Dai Centri Padre Pio un piccolo aiuto oggi, per la speranza di domani.

L’attività di riabilitazione della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus non si ferma, ma continua con il consulto telefonico.
I medici della Fondazione, nei giorni e negli orari indicati, sono disponibili per:
1. ASCOLTARE gratuitamente i pazienti che lo chiederanno;
2. DARE INDICAZIONI E CONSIGLI UTILI per il “mantenimento” riabilitativo a domicilio, per la prevenzione secondaria e terziaria e per quella che potrà essere la “ripresa” delle attività riabilitative, con particolare riferimento ai pazienti con postumi respiratori o da immobilità post COVID-19;
3. FORNIRE AGGIORNAMENTI in tempo reale sulla ripresa delle attività di riabilitazione della Fondazione su tutto il territorio provinciale.
L’iniziativa, fortemente voluta dai frati minori cappuccini della provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio, interviene a sostegno di #iorestoacasa, la campagna promossa dalla presidenza del consiglio per sensibilizzare gli italiani sull’importanza di uscire il meno possibile dalle proprie abitazioni, durante tutto il periodo dell’emergenza sanitaria in atto.
Offrire un consulto medico telefonico è una goccia, ma, in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo, la Fondazione vuole che ogni paziente possa essere ascoltato e preso in carico da un medico.
Forza, #andràtuttobene

I professionisti disponibili:

Dott. Albano Antonio: 320 8598970 dalle ore 10 alle ore 13. Fisiatra

Dott.ssa Armillotta Daniela: 328 9322078 dalle ore 9 alle ore 11 e dalle 16 alle 17. Fisiatra

Dott.ssa Di Lella Silvana: 347 1334276 dalle ore 16 alle ore 19. Medico chirurgo

Dott. Pazienza Luigi: 336673022 dalle 9 alle 12. Geriatra

Dott.ssa Solimando Rosanna: 328 5772666 dalle ore 16 alle ore 19. Neurologa

Ufficio Comunicazione Interna ed Esterna FCRPPIO
Giacomo Francesco Forte
348/0082834

(Visitato 50 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *