Blitz antidroga sul Gargano: 14 arresti con l’operazione “Santa Muerte”

Conclusasi con l’arresto di 14 persone a Vico, Ischitella, Foggia, Rodi Garganico, San Severo e Vieste, l’operazione “Santa Muerte”, condotta dai Carabinieri di Vico in collaborazione con il comando provinciale di Foggia, gli squadroni eliportati dei “Cacciatori”, le compagnie di intervento dell’11° Reggimento Puglia e l’unità antidroga del gruppo Cinofili di Modugno.
Le indagini sono state aperte già nel 2016, quando in seguito ad una perquisizione, i Carabinieri della compagnia di Vico del Gargano hanno rinvenuto un taccuino con dei nomi e delle cifre, probabilmente riferiti allo spaccio di stupefacenti. La procura della Repubblica di Foggia ha dunque avviato i necessari approfondimenti.
Le indagini e le intercettazioni hanno permesso l’identificazione dei soggetti esecutori dell’attività di spaccio nel nord del Gargano. Le forze dell’ordine avrebbero dunque individuato i pusher, ed episodi di minacce e intimidazioni talvolta anche gravi nei confronti di debitori e concorrenti.
I 14 soggetti arrestati sono stati accusati di spaccio di grandi quantitativi di stupefacenti, ricettazione, estorsione, porto abusivo di armi, anche da guerra e danneggiamento aggravato.

(Visitato 559 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *