Città di Manfredonia: collaborando si fanno passi avanti

 

Collaborando si fanno passi avanti

“Effettuata la pulizia straordinaria delle spiagge, dall’1 luglio l’Autorità portuale, che ringrazio, inizierà

quella ordinaria”, dice l’assessora Starace.

L’assessora all’Ambiente della Città di Manfredonia, Innocenza Starace, ritiene importante fare il punto

sullo stato dell’arte al riguardo della pulizia delle spiagge e lo raccontano le ultime novità, positive, che

evidenziano i passi avanti fatti, attraverso la collaborazione tra il nostro Comune e l’Autorità di Sistema

Portuale del Mare Adriatico Meridionale. “Innanzitutto c’è da dire che noi siamo riusciti a partire alcune

settimane fa con la pulizia delle nostre spiagge, che vanno da Siponto a Ippocampo, e, nel mentre, stiamo

terminando il progetto che riguarda la valorizzazione dei resti di cymodocea. L’Autorità portuale, dal canto

suo, ha effettuato attività di pulizia straordinaria delle scogliere e di spiaggia Castello, zone di propria

competenza. Al contempo, abbiamo ricevuto rassicurazioni perché entro l’1 luglio inizi la pulizia ordinaria di

tali spiagge”.

“Sono state effettuate dall’Autorità portuale, inoltre, pulizie straordinarie sul porto – prosegue la Starace – e

si sono succeduti svariati incontri per risolvere il problema dello smaltimento dei rifiuti delle attività

commerciali ubicate sul molo di ponente. All’esito di tali tavoli tematici si è chiarito che la competenza è

dell’Autorità portuale e la stessa, in data 20 giugno 2018, si è messa a disposizione dei concessionari per

stabilire le modalità di continuazione del servizio reso loro”. Nella missiva inviata ai concessionari del porto

di Manfredonia, ricevuta per conoscenza anche dal sindaco di Manfredonia, si chiede loro: “di produrre, con

ogni cortese urgenza, copia della convenzione/contratto (in essere ovvero revocata/interrotta) per la

esecuzione del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento di R.S.U. e assimilabili, ovvero ogni utile

informazione al riguardo (es. pagamento TARI)”.

“Nello spirito dell’interesse primario del servizio alla cittadinanza, il Comune di Manfredonia e l’Autorità

di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale si sono incontrati più volte e ritengo che possano

considerarsi risolte definitivamente le problematiche che avevano causato ritardo nella pulizia degli arenili

sipontini, perciò ringrazio il presidente Ugo Patroni Griffi. Evidenzio, infine, l’impegno profuso dal nostro

sindaco Angelo Riccardi, in perfetta sintonia con l’assessorato all’Ambiente da me guidato, per cercare e

trovare la migliore soluzione possibile. E ringrazio anche l’assessora alle Attività produttive, Dorella

Zammarano, che ha preso parte all’ultimo incontro con l’Autorità portuale, fornendo il proprio importante

contributo”, conclude l’assessora all’Ambiente della città di Manfredonia.

(Visitato 42 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *