Disagi sulla sp 58 e sp 45 bis: un odissea tra Manfredonia e San Giovanni

Disagi sulla sp 58 e sp 45 bis: un odissea tra Manfredonia e San Giovanni

Sono numerose in questi giorni le segnalazioni di cittadini di San Giovanni Rotondo e Manfredonia alla nostra redazione. Denunciano le pessime condizioni in cui versano le strade provinciali 58 e 45/bis, rispettivamente le strade che collegano Manfredonia alle Matine, e la contrda Matine all’abitato di San Giovanni Rotondo. Die arterie di fondamentale importanza che oltre a collegare i due maggiori centri del Gargano, rappresentano l’unica via di accesso a San Giovanni dal resto della Puglia e dell’Italia meridionale.  E sono strade molto trafficate in quanto conducono ad uno dei principali ospedali della zona. “E’ una vergogna – scrivono – la provinciale Manfredonia-San Giovanni Rotondo è in uno stato di abbandono totale, una strda groviera, una delle più malmesse e pericolose della Puglia. Il tutto tra la indifferenza generale. Più volte abbiamo sollecitato i sindaci delle due città, affinché si facessero interpreti presso la Provincia. Nulla. Evidentemente entrambi la percorrono poco questa strada.  Se non avremo risposte interpelleremo il Prefetto di Foggia e lo stesso presidente dell’amministrazione provinciale di Foggia che a quanto pare pensa solo alle strade dei Monti Dauni  dove magari transitano si e no 10 veicoli al giorno. Qui invece transitano migliaia di autovetture, mezzi di soccorso, pullman di linea e turistici.  Una strada che quando piove diventa un fiume, dalla vicina montagna scende di tutto: detriti, sassi, terra. Inoltre è pericolosa in caso di maltempo anche per l’assenza di segnaletica orizzontale. Gli incidenti che si verificano, spesso mortali, sono tanti, e qui si pensa solo alle chiacchiere”.

— 

(Visitato 730 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *