GIOVANE INFERMIERE DI SAN GIOVANNI ROTONDO DONA A CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA 400 MASCHERINE. IN PRIMA LINEA, PER CONTRASTARE IL FAMIGERATO VIRUS COVID-19.

GIOVANE INFERMIERE DI SAN GIOVANNI ROTONDO DONA A CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA 400 MASCHERINE.
IN PRIMA LINEA, PER CONTRASTARE IL FAMIGERATO VIRUS COVID-19.

Questo piccolo gesto, ma ricco di significato è stato compiuto dal giovane sangiovannese Matteo Di Maggio,il quale,secondo quanto Egli stesso ha spiegato, ha voluto in tal modo offrire un piccolo contributo in favore di Casa Sollievo della Sofferenza,segnatamente in favore dei Reparti ospedalieri della pediatria generale e pediatria oncologica.
Nel lontano 2013 il nostro Matteo, all’epoca giovane allievo infermiere, venne ricoverato in dove venne curato per un brutto linfoma riuscendo ad avere la meglio sulla malattia.
Successivamente il giovane Di Maggio, fu chiamato a svolgere il suo tirocinio formativo presso il reparto oncologico di Pediatria di Casa Sollievo della Sofferenza.
Oggi, Matteo Di Maggio, infermiere qualificato, ha voluto rimarcare, con questo dono, il suo più vivo ringraziamento nei confronti dei medici e colleghi dei due reparti ospedalieri per le cure e le attenzioni ricevute, una esperienza che ha contributo notevolmente alla sua formazione professionale ed umana.

(Visitato 2386 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *