Il Dottor Felice Pirozzi lascia la Casa Sollievo della Sofferenza

La sanità campana potrà presto contare sul valido supporto di un grande professionista: il dottor Felice Pirozzi. Il chirurgo ricoprirà, infatti, il ruolo di primario del reparto di Chirurgia dell’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Specializzato in Chirurgia d’Urgenza e Chirurgia Toracica, già dall’estate del 2016 il dottor Pirozzi rivestiva il ruolo responsabile dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Addominale presso IRCSS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Un curriculum che vanta circa 4000 interventi, gran parte dei quali effettuati con tecniche di chirurgia mini-invasiva o robotica. Pirozzi ha dichiarato: “La scelta di tornare a lavorare in Campania è perfettamente in linea col mio percorso professionale. Conosco bene l’ospedale di Pozzuoli, mi è noto il grande valore di molti professionisti del Santa Maria delle Grazie e sono certo che vi siano le condizioni per lavorare bene e far crescere al meglio il reparto di chirurgia. L’obiettivo sul medio periodo deve essere quello di aumentare la numerosità, la complessità e la qualità degli interventi, così da ridurre la migrazione dei pazienti fuori Asl e fuori Regione e diventare. Sul lungo periodo dobbiamo diventare un centro di riferimento, capace di attirare pazienti provenienti da altri territori”.

In virtù della sua grande esperienza nel campo della chirurgia robotica, Pirozzi ha ricoperto incarichi nella Società Italiana di Chirurgia Oncologica e nell’Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani, ha preso parte in svariati congressi di rilievo internazionale ed è autore di moltissime pubblicazioni scientifiche, di cui molte su riviste internazionali quali Coelio-Chirurgie, Surgical Endoscopy, Hernia, Journal de Chirurgie; ha partecipato come autore a numerose pubblicazioni didattiche dedicate alle tecniche chirurgiche laparoscopiche. Nel novembre scorso Pirozzi ha preso parte con la sua equipe chirurgica alla 27esima edizione del Congresso di Chirurgia dell’Apparato Digerente, eseguendo, in diretta dalle sale operatorie della Casa Sollievo, tre interventi chirurgici: splenectomia (asportazione della milza), surrenalectomia sinistra (asportazione della ghiandola surrenale) ed emicolectomia destra (asportazione di parte del colon).

Proveniente dall’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale Vincenzo Monaldi di Napoli, il noto chirurgo ha scelto di lasciare la Casa Sollievo della Sofferenza – la clinica fondata da Padre Pio – per far ritorno nella natia Campania.

(Visitato 2926 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *