La Federazione Provinciale di Foggia del Partito della Rifondazione Comunista aderisce alla manifestazione indetta venerdì 10 gennaio dall’associazione Libera contro le mafie.

Non un passo indietro
La Federazione Provinciale di Foggia del Partito della Rifondazione Comunista aderisce alla manifestazione indetta venerdì 10 gennaio dall’associazione Libera contro le mafie.
Non possiamo e non vogliamo restare a guardare mentre il nostro territorio, le nostre città, le attività economiche e sociali, gli spazi aggregativi vengono tenuti sotto scacco da gruppi criminali.
La mafia foggiana, negli ultimi anni, ha mostrato tutta la propria aggressività e pericolosità uccidendo, estorcendo, minacciando. È un cancro che non permette lo sviluppo della nostra Capitanata e sta inaridendo qualsiasi tentativo di rinascita politica, culturale ed economica.
Il Partito della Rifondazione Comunista parteciperà con convinzione alla marcia del 10 gennaio che vedrà la presenza di Don Luigi Ciotti e con le parole e l’esempio di Peppino Impastato diciamo che la mafia uccide, il silenzio pure.
È ora di agire e noi non vogliamo stare a guardare in silenzio.

(Visitato 42 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *