Lettera di un cittadino: Ciao a tutti sono Alessandro Tortorelli direttore artistico della banda Euphonia di San Giovanni Rotondo

Ciao a tutti sono Alessandro Tortorelli direttore artistico della banda Euphonia di San Giovanni Rotondo, chi mi conosce sa che sono una persona molto riservata a cui non piacciono le polemiche ma mi ritrovo qui ad esprimere il mio pensiero in riguardo alla situazione che si è creata per la mancata convocazione delle bande cittadine alla festa patronale in favore di una banda di Bari. Ci tengo subito a precisare che noi non siamo chiusi al confronto con le altre realtà musicali, come qualcuno vorrebbe far credere….ben vengano i confronti, siamo i primi a partecipare quando c’è un raduno bandistico o a spostarci nelle città limitrofe per ascoltare le altre bande. Il problema non è questo, e non è neanche di natura economica….credetemi con la banda non si è mai arricchito nessuno. È che siamo ragazzi e ragazze,madre e padri, figli di questa terra, attaccati alle nostre tradizioni, alle nostre feste patronali e solo chi coltiva questa “maledetta passione” sa cosa vuol dire. Aspettiamo la festa Patronale per dare la possibilità ad un nuovo ragazzo di fare il suo esordio nella banda; aspettiamo la festa Patronale per poter eseguire quella nuova marcia studiata durante un anno di prove; aspettiamo la festa Patronale per poter sfoggiare una nuova divisa, una nuova cravatta acquistata con tanta parsimonia…. e cosa importa se poi fuori ci sono 40 gradi.
Il problema è che ci siamo sentiti abbandonati, messi da parte, non considerati…..E non veniteci a dire: “vi abbiamo sempre chiamati”….
O “questa volta abbiamo voluto fare una scelta diversa”…..Non adesso….Non in questo momento storico……Non dopo quello che abbiamo passato….Non in una festa Patronale. È da un anno che siamo completamente fermi e questa poteva essere l’occasione per ritrovare quella normalità perduta, ed invece qualcuno ha deciso di prolungare il nostro “lockdown”….
Non sarà facile domani per me e per i miei ragazzi, nella festa Patronale del Nostro paese, ascoltare una banda diversa, farà sicuramente male….. tanto quanto la vostra indifferenza.

P.s. ringrazio tutte quelle associazioni politiche e tutte le persone che ci hanno dimostrato la loro vicinanza…..la vostra dimostrazione di affetto è e sarà la nostra forza.

(Visitato 499 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *