Manfredonia, arrestato 38enne per tentato omicidio

E’ stato relegato agli arresti domiciliari Antonio Vecera, originario di Peschici con l’accusa di tentato omicidio. I fatti risalgono allo scorso 4 gennaio giorno in cui il peschiciano, al termine di una lite, ha aggredito ed infine accoltellato un uomo. Secondo la ricostruzione, sulla vittima era in atto una misura di divieto di avvicinamento nei confronti della moglie a causa dei continui maltrattamenti domestici che la coniuge ha denunciato ai carabinieri. La donna, in attesa di un giudizio definitivo, si era trasferita temporaneamente da alcuni amici. Nel corso della giornata in cui è accaduto il misfatto, la donna incontra a Manfredonia alcuni amici tra cui Vecera; l’esatta dinamica attinente alla lite è stata ricostruita grazie all’ausilio delle telecamere di sorveglianza.

(Visitato 242 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *