Manfredonia, la crisi amministrativa culmina con le dimissioni del sindaco

Ha rassegnato le dimissioni il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi. Una giornata difficile quella del consiglio comunale di ieri durante il quale è stato approvato il rendiconto del 2017. Le dimissioni del primo cittadino arrivano in seguito a quelle del vicario Salvatore Zingariello, esponente del PD.
Dimissioni che consegno per consentire a tutti di esprimersi sulla possibilità di continuare questa esperienza. Ora, infatti, si apre una fase difficile e nuova a cui tutti dovremo contribuire, se vorremo fare passi avanti. All’esito della discussione, valuterò se vi è ancora un’ipotesi di governo nell’interesse collettivo oppure se la città dovrà essere consegnata ad un commissario“. Riccardi avrà ora venti giorni per decidere se lasciare l’incarico al commissario o per ripensarci e riprendere le redini del comune di Manfredonia. Oltre ai problemi rilevati all’interno dell’amministrazione, risulta evidente la frammentarietà del Partito Democratico.

(Visitato 60 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *