Occupavano abusivamente un’ abitazione e trafugavano energia elettrica: due arresti a Vieste

Arrestati a Vieste due cittadini rumeni Maria Facalet di 37 anni e Catalin Marcel Sindila di 32 anni, colpevoli di furto aggravato e continuato. I due occupavano abusivamente l’abitazione estiva di Vieste di proprietà di un cittadino tedesco. È stato quest’ultimo a sollevare sospetti sulla presenza abusiva e ad allertare i carabinieri. Giunti sul posto, i funzionari delle forze dell’ordine hanno sorpreso in casa i due individui che alle insistenti domande dei carabinieri, sostenevano di abitare nella medesima casa da circa un anno ed erano in procinto lasciarla. In seguito ad alcuni controlli nell’abitazione, i carabinieri hanno notato l’assenza di un contatore di energia elettrica nonostante gli elettrodomestici fossero in funzione. I responsabili dell’Enel hanno poi accertato che l’allaccio era stato creato in maniera abusiva. I due sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso l’abitazione di una connazionale e sono in attesa di giudizio.

(Visitato 57 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *