Parco Nazionale del Gargano: tempi ancora lunghi per la nomina del presidente

L’iter per la nomina del presidente del Parco Nazionale del Gargano è bloccato all’11 dicembre scorso quando il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha nominato Gianni Maggiano, avvocato di Peschici. Dopo la fine del mandato dell’avvocato Stefano Pecorella, il 28 aprile 2017, si sono alternati in qualità di vicepresidenti Rocco Ruo di Carpino e Claudio Costanzucci, sindaco di Cagnano Varano.
Tuttavia i tempi sono destinati ad allungarsi secondo quanto afferma l’attuale ministro dell’ambiente Gianluca Galletti che dopo aver partecipato ad una manifestazione a Foggia a favore del centrosinistra e di “Civica popolare”, ha dichiarato che sarà il prossimo ministro dell’ambiente a procedere con la nomina. In seguito all’indicazione di Emiliano si sarebbe dovuto ottenere il consenso del ministro e i passaggi nelle commissioni di Camera e Senato; Galletti precisa che i presidenti dei parchi devono essere votati anche dalle commissioni parlamentari che non esistono più. A questo punto la nomina del presidente del parco Nazionale del Gargano spetta necessariamente al prossimo ministro.

(Visitato 42 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *