Pass Laureati, nuova opportunità per favorire l’alta formazione di giovani laureati pugliesi

Martedì 7 novembre a Manfredonia, ore 18,30 avrà luogo la presentazione del Bando Regionale Pass laureati, rivolto a tutti i giovani laureati pugliesi.
Il bando, organizzato da “Smart Lab Coworking” in collaborazione con “Officina della comunicazione” ed “Enac Puglia”, prevede l’erogazione di voucher agli studenti più meritevoli per finanziare loro progetti di alta formazione post universitaria in Italia e all’estero.
Saranno presenti Sebastiano Leo, Assessore regionale della Formazione, Lavoro, Università, Angelo Riccardi, sindaco di Manfredonia,Matteo Gentile, presidente del “Coworking Smart Lab” e Marco Cataldo, preidente di “Officine Cantelmo” di Lecce.

Il bando “PASS LAUREATI – Voucher per la formazione post-universitaria” (in scadenza il prossimo 30 novembre) risponde alla finalità generale di sostenere finanziariamente e tecnicamente la crescita della qualificazione professionale del segmento più scolarizzato della gioventù pugliese, al fine di accrescerne la dotazione di competenze e conoscenze.
Il Progetto “PASS LAUREATI – Voucher per la formazione post-universitaria”, in coerenza con gli obiettivi della Smart Specialization Stratrgy della Regione Puglia e con le KETs (tecnologie chiavi Abilitanti), mira a favorire e sostenere il diritto all’Alta Formazione, facilitando le scelte individuali di soggetti meritevoli attraverso l’erogazione di voucher finalizzati alla frequenza di Master Universitari in Italia e all’estero.
Azioni Finanziabili
Il progetto intende concedere voucher formativi a rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione, per la frequenza di:
a) Master post-lauream di I o II livello, erogati da Università italiane e straniere, pubbliche e private riconosciute dall’ordinamento nazionale
b) Master post lauream accreditati ASFOR o EQUIS o AACSB o riconosciuti da Association of MBAS (AMBA), erogati da Istituti di formazione avanzata sia privati sia pubblici
I Master dovranno rientrare nelle previsioni della Smart Specialization Strategy della Regione Puglia, che individua con priorità i seguenti settori:
• Aerospazio
• Sistema Meccanico – meccatronico
• Sistema della logistica
• Sistema della Nautica da Diporto
• Sistema moda-persona
• Sistema casa (Legno e Arredo)
• Settore materiali lapidei
• Agrifood
• Settore green Economy
• Settore ICT
• Industria creativa
Beneficiari
Possono presentare istanza per la concessione del voucher formativo i soggetti nati successivamente alla data del 31/12/1981 che:
• risultino iscritti nelle liste anagrafiche di uno dei Comuni presenti nel territorio della Regione Puglia da almeno 2 anni oppure, purché nati in uno dei Comuni pugliesi, abbiano trasferito la propria residenza altrove da non più di 5 anni;
• siano in possesso di diploma di laurea (conseguito secondo le regole del vecchio ordinamento); di laurea triennale o di laurea magistrale (conseguite secondo le regole del nuovo ordinamento).
• non abbiano già ricevuto, a qualunque titolo, borse di studio post lauream erogate dalla Regione Puglia a valere sulle misure 3.7 e 3.12 del POR Puglia 2000-2006 e non siano stati già assegnatari di borse di studio a vario titolo a valere sull’Asse IV – Capitale Umano del P.O. Puglia 2007/2013;
• abbiano un reddito familiare non superiore ad euro 30.000 individuato esclusivamente sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) 2017.
Per accreditarsi all’incontro è necessario pre-registrarsi al seguente link: https://goo.gl/EQax5n

(Visitato 60 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *