Regione Puglia: 100 mila euro ai ‘rituali del fuoco’

L’UdC di San Marco in Lamis ringrazia il Consigliere regionale Napoleone Cera per il suo impegno nell’approvazione della proposta di legge a favore dei cosiddetti ‘rituali del fuoco’.

La Regione Puglia ha infatti destinato un fondo di 100 mila euro (cifra che potrebbe anche aumentare) alla valorizzazione dei rituali festivi e folkloristici legati al fuoco, di cui è ricca: non solo le Fracchie di San Marco in Lamis ma anche la Focara di Sant’Antonio a Novoli, la Foc’ra di San Ciro a Grottaglie, il Palio dei falò di San Sebastiano ad Accadia e i falò di San Giuseppe a Bovino.

Alla base della proposta alla Regione vi sarebbe il presupposto che il culto del fuoco è prima di tutto una rappresentazione del sacro in chiave popolare, capace di unire riti e tradizioni, due temi importanti per la promozione del made in Puglia nel mondo.

“Non si tratta di cortei, di sagre o di manifestazioni locali ma di qualcosa di più profondo che più suggestivamente appartiene al patrimonio materiale e immateriale della Puglia e che può avere un ampio respiro nazionale e internazionale, con collegamenti con la Spagna, la Francia e anche il Giappone”, così ha commentato Napoleone Cera.

Il Consigliere regionale Napoleone Cera
(Visitato 89 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *