RIATTIVATO IL SERVIZIO COMUNALE DELL’INTEGRAZIONE SCOLASTICA

TERZO ANNO DEL PROGETTO CHE PREVEDE INTERVENTI DI AFFIANCAMENTO PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE COMUNALI DIVERSAMENTE ABILI. L’ASSESSORA ALLE POLITICHE SOCIALI ROSSELLA FINI: «PRESTO PARTIRA’ ANCHE IL SERVIZIO DI EDUCAZIONE DOMICILIARE.»

 

SAN GIOVANNI ROTONDO 30 ottobre 2018 –  Riparte il servizio d’integrazione scolastica, rivolto agli alunni diversamente abili delle scuole comunali.

«Siamo al terzo anno di un servizio che abbiamo attivato, in collaborazione con l’Ambito Territoriale, per garantire una ulteriore opportunità d’integrazione dei minori, riprendendo in pieno lo spirito della scuola di don Milani che sosteneva una scuola in grado d’integrare tutti, senza distinzione di censo e abilità. La nostra idea è quella di un modello scolastico in cui istituzioni, docenti e vari operatori siano coinvolti nella edificazione di una comunità integrante che non può che prendere origine dai banchi di scuola», sostiene l’assessora alle Politiche sociali, Rossella Fini.

L’affiancamento del minore diversamente abile è affidato alla Cooperativa Socialservice che garantirà la presenza di assistenti per l’autonomia negli ambienti scolastici in modo da programmare attività specifiche per bambini e ragazzi con disabilità.

«Tra poco sarà attivo anche il servizio di educazione domiciliare in sostegno degli alunni che vivono in contesti familiari disagiati e non favorevoli a un’adeguata crescita formativa dei bambini», conclude Fini.

 

(Visitato 52 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *