San Giovanni Rotondo: π—˜π— π—˜π—₯π—šπ—˜π—‘π—­π—” π—–π—’π—©π—œπ——-𝟭𝟡: π—™π—”π—–π—–π—œπ—”π— π—’ π—–π—›π—œπ—”π—₯π—˜π—­π—­π—”. π—Ÿπ—˜ π—”π—­π—œπ—’π—‘π—œ π— π—˜π—¦π—¦π—˜ π—œπ—‘ 𝗖𝗔𝗠𝗣𝗒

π—˜π— π—˜π—₯π—šπ—˜π—‘π—­π—” π—–π—’π—©π—œπ——-𝟭𝟡: π—™π—”π—–π—–π—œπ—”π— π—’ π—–π—›π—œπ—”π—₯π—˜π—­π—­π—”. π—Ÿπ—˜ π—”π—­π—œπ—’π—‘π—œ π— π—˜π—¦π—¦π—˜ π—œπ—‘ 𝗖𝗔𝗠𝗣𝗒

Ecco l’elenco di tutte le disposizioni messe in atto dal sindaco e dalla maggioranza dall’inizio dell’emergenza COVID-19:
β–ͺ Predisposizione di chiusura dei plessi scolastici pubblici e privati nei giorni 5-6-7 marzo per interventi di sanificazione in data 4/03/2020 a seguito di una riunione nella Sala Consiliare con tutte le forze politiche, il comandante dei vigili, i carabinieri, la dott.ssa Angela Antonacci, Dirigente Responsabile del Servizio Igiene e SanitΓ  Pubblica di San Giovanni Rotondo e i Dirigenti Scolastici; provvedimento adottato prima di ricevere dal Governo, nel tardo pomeriggio, la notizia di chiusura delle scuole fino al 15/03/2020 secondo il DPCM 4 marzo 2020;
β–ͺ Riduzione orari di apertura al pubblico per gli uffici della sede centrale del Comune con ingresso gestito dal personale di Polizia Locale in data 5/03/2020;
β–ͺ Sospensione mercato ambulante in data 5/03/2020;
β–ͺ Disposizione della proroga per il versamento della prima rata della Tassa Rifiuti al 31 maggio 2020 e la seconda al 31 luglio 2020 in data 5/03/2020;
β–ͺ Attivazione C.O.C. (Centro Operativo Comunale) in data 6/03/2020;
β–ͺ Chiusura al pubblico della sede centrale del Comune, chiusura al pubblico della Biblioteca Comunale β€œMichele Lecce” e chiusura del Centro Disabili in data 9/03/2020;
β–ͺ Riduzione orari di apertura al pubblico degli Uffici Anagrafe, Elettorale, Leva e Stato Civile con ingresso massimo di due persone per volta gestito dal personale di Polizia Locale in data 10/03/2020;
β–ͺ Pubblicazione disposizioni igienico-sanitarie per le salme dei deceduti in casa inviate in data 10/03/2020 dalla dott.ssa Angela Antonacci, Dirigente Responsabile del Servizio Igiene e SanitΓ  Pubblica di San Giovanni Rotondo;
β–ͺ Chiusura cimitero comunale e parchi cittadini in data 13/03/2020;
β–ͺ Aumento ore di lavoro per il personale della Polizia locale in data 13/03/2020;
β–ͺ Attivazione servizio di consegna a domicilio di spesa e farmaci per anziani e disabili in data 14/03/2020;
β–ͺ Predisposizione in data 16/03/2020 di interventi di sanificazione per strutture pubbliche (Sede Municipale, Servizi Demografici, Polizia Municipale, Usi Civici, Magazzino Comunale, Obitorio Comunale, Ufficio di Collocamento, Biblioteca Comunale β€œMichele Lecce”, Uffici Giudice di Pace);
β–ͺ Predisposizione in data 16/03/2020 di interventi di sanificazione del centro abitato, del centro storico, delle zone antistanti il Poliambulatorio β€œGiovanni Paolo II” e Casa Sollievo della Sofferenza;
β–ͺ Sospensione pagamento parcheggio strisce blu in data 17/03/2020;
β–ͺ Attivazione progetto β€œNON SEI SOLO – pronto supporto”, servizio di sostegno psicologico da emergenza COVID-19 per i cittadini di San Giovanni Rotondo in data 18/03/2020;
β–ͺ Predisposizione iter per dare attuazione ai primi provvedimenti di sostegno economico come la sospensione del pagamento TOSAP;
β–ͺ Attivazione progressiva dello smartworking per i dipendenti comunali.

Queste sono le disposizioni adottate ufficialmente dall’amministrazione comunale in tempi assai ristretti (anche rispetto a comuni limitrofi o altre grandi cittΓ  come Bari, Roma…) ed in particolare, si Γ¨ concordato con l’Assise Comunale di sospendere anche le attivitΓ  delle commissioni consiliari permanenti, del consiglio comunale e delle conferenze dei capigruppo per limitare al massimo i contatti. Inoltre, si fa rilevare il costante e proficuo dialogo del sindaco e dell’amministrazione comunale con la popolazione attraverso aggiornamenti quotidiani. Naturalmente siamo in contatto costante con le istituzioni deputate a predisporre gli interventi che si rendono necessari. Nei giorni scorsi abbiamo fatto richiesta ufficiale agli organi competenti di poter conoscere il numero dei cittadini risultati positivi al COVID-19. Fino a quando non avremo una risposta e quindi in mancanza di comunicazioni ufficiali, non ci sarΓ  possibile portarvi a conoscenza di questi dati. In questo periodo cosΓ¬ delicato e difficile per tutta Italia, in un momento in cui ciascuno di noi Γ¨ chiamato a fare la propria parte, tutte le nostre energie sono concentrate a contenere il picco dei contagi. Nulla possiamo fare, non avendone altresΓ¬ alcuna intenzione, per contenere il picco dello sciacallaggio e della polemica avvenuta in questi giorni, dalle quali ci teniamo ben a distanza. Durante emergenze di questo tipo non dovrebbero davvero esistere bandiere e colori politici: si dovrebbe agire unitamente e al meglio per assicurare alla popolazione vicinanza e per garantire la massima sicurezza mettendo in atto tutte le disposizioni possibili.

(Visitato 617 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarΓ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *