San Giovanni Rotondo: EFFICIENTAMENTO ENERGETICO ALLA SCUOLA “MELCHIONDA

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

ALLA SCUOLA “MELCHIONDA”

IL PROGETTO DEL COMUNE IN GRADUATORIA PER I FINANZIAMENTI PREVISTI DALLA REGIONE PUGLIA. CASCAVILLA: «MIGLIORIAMO AMBIENTE E QUALITÀ DELLA VITA»

 

SAN GIOVANNI ROTONDO 20 gennaio 2019 –  L’edificio scolastico Michele Melchionda nell’elenco degl’interventi finanziati dalla Regione Puglia per la realizzazione di un impianto fotovoltaico e miglioramenti delle prestazioni energetiche e della sostenibilità ambientale. L’intervento prevede un importo di 979mila euro e rientra nell’ambito dell’Asse IV del POR Puglia 2014-2020, obiettivo tematico 4 “Energia sostenibile e qualità della vita”, rientrante  in particolare nell’azione 4.1 “Interventi per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici

L’edificio scolastico, edificato nel 1935, è intitolato al sottotenente Michele Melchionda, medaglia d’oro al valor militare. Quasi dieci anni fa è stato riaperto dopo lavori di messa in sicurezza che hanno riconsegnato alla città di San Giovanni Rotondo uno tra i più significativi edifici per la comunità locale. Attualmente la scuola è parte integrante dell’istituto comprensivo Melchionda-De Bonis, strutturato in scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado e scuola secondaria di primo grado a indirizzo musicale.

«Stiamo portando avanti un programma di ammodernamento e di efficientamento energetico per gli edifici pubblici sangiovannesi. Le scuole sono una priorità, perché rappresentano non solo un riferimento culturale ma anche un luogo che accoglie centinai di studenti, a cui dobbiamo garantire sicurezza e ambienti confortevoli, se poi aggiungiamo anche che aiutano a risparmiare energia e a migliorare la qualità della vita di tutta la comunità sangiovannese, il quadro è completo e non può che trovare il pieno sostegno da parte di tutti», evidenzia il sindaco Costanzo Cascavilla.

(Visitato 364 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *