San Giovanni Rotondo: inaugurato infopoint e ostello della via Francigena

Taglio del nastro per l’infopoint e ostello della Via Francigena di San Giovanni Rotondo, diventato punto di riferimento per l’Italia meridionale dell’antico percorso religioso.
La struttura di accoglienza sangiovannese è stata realizzata grazie a un finanziamento regionale di 10mila euro, concesso all’Associazione Europea delle Vie Francigene, che ha permesso il recupero di un antico sito, risalente al XII-XIII secolo, nel centro storico cittadino.
L’ostello ha una capacità ricettiva di 6 posti letto.
La inaugurazione è avvenuta sabato 2 dicembre alla presenza di Aldo Patruno, direttore generale del turismo della Regione Puglia, e di Massimo Tedeschi, presidente Associazione Europea Vie Francigene.
«La struttura cittadina permetterà di aumentare l’interesse dell’offerta per il turismo lento ed escursionistico. Si aprono così nuove opportunità d’intercettare più settori turistici, premesso che abbiamo bisogno di migliorare accoglienza e capacità di offrire pacchetti turistici più rispondenti alla rinnovata domanda e ai nuovi profili dei viaggiatori/pellegrini», sostiene il sindaco Costanzo Cascavilla.
L’inaugurazione arriva alla vigilia di un anno importante per i cammini religiosi in Provincia di Foggia. Infatti, nel 2018 sarà reso totalmente fruibile, grazie a un contributo regionale, l’antico cammino che dal convento di Stignano, in territorio di San Marco in Lamis, risale il Gargano fino alla Basilica di Monte Sant’Angelo, dichiarata patrimonio dell’Unesco.

(Visitato 382 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *