San Giovanni Rotondo: mancanza di un’autorità di controllo all’interno del Parco

“ IL PARCO DEL PAPA” IN BALIA DI ALCUNI GIOVINASTRI

 

Abbiamo tutti aspettato, con una certa impazienza, la riapertura del Parco del Papa, nella consapevolezza che San Giovanni Rotondo non ha altri spazi pubblici dove giovani e meno giovani possano trascorrere un’oretta per sgranchire le proprie membra con salutari passeggiate o piccole corse lungo la pista ciclabile.

Tuttavia, la mancanza di un’autorità di controllo all’interno del Parco sta producendo alcuni inconvenienti dei quali si vuole mettere al corrente la opinione pubblica e le autorità cittadine.

Ebbene, ad onta delle indicazioni della cartellonistica presente nel Parco, giovanissimi di 12-13 anni entrano alla guida di biciclette e impazzano all’interno per lungo e per largo, pur sapendo che è vietato girare con le biciclette omologate per adulti davanti alla protesta sterile dei visitatori presenti.

La necessità che il Parco sia presidiato, almeno in alcuni momenti della giornata, da  personale inviato dal Comune, si appalesa improcrastinabile in presenza di altri episodi incresciosi che avvengono all’interno del sito pubblico.

E’ possibile riferire come alcuni giovinastri, per farsi belli con alcune coetanee , raccolgono sassolini presenti sul selciato e li scagliano contro gli ignari podisti mentre stanno correndo o comminando lungo la pista.

Potrebbero verificarsi atti vandalici ed inconvenienti simili o più gravi se il Parco continuerà a rimanere incustodito.

Questa è la nostra segnalazione e lasciamo alle Autorità costituite ogni valutazione in merito.

G.P.

(Visitato 524 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *