Scoperta discarica abusiva nel cuore del Parco Nazionale del Gargano

Nel corso di alcuni controlli sul territorio di Apricena, i carabinieri hanno scoperto una vera e propria discarica abusiva in zona Parco Nazionale del Gargano.
È accaduto precisamente nei pressi di un’azienda zootecnica di Apricena, oggetto di ispezione da parte dei militari. Qui è stata notata la presenza di bovini al pascolo in un’ampia distesa di rifiuti. Controllando in profondità la masseria, i carabinieri hanno notato la presenza di due uomini intenti a scaricare ecoballe con un muletto, oltre alla presenza di un accumulo impressionante di rifiuti. Dopo aver bloccato i due individui, i Carabinieri hanno richiesto la presenza del Comando del Gruppo Forestale di Foggia.
Dall’ispezione approfondita è stata verificata la presenza di varie piazzole contenenti complessivamente circa 20.000 tonnellate di rifiuti. I bovini sono stati invece sottoposti ai controlli veterinari. I due uomini invece sono stati accusati di “distruzione e deturpamento dei bellezze naturali” e “gestione illecita di rifiuti”.

(Visitato 260 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *