“Treno degli Agrumi””, primo appuntamento il 13 giugno

Treno degli Agrumi””, primo appuntamento il 13 giugno
Partenze da Foggia, San Severo, Apricena e San Nicandro
per una giornata trekking nell’Oasi Agrumaria del Gargano

In treno per conoscere ed esplorare l’Oasi Agrumaria del Gargano con le sue produzioni uniche e rare in un paesaggio storico, permeato di profumi e genuinità. Un percorso per scoprire il fascino ancestrale dei “giardini” di Rodi Garganico, Vico del Gargano e Ischitella con un’attività di trekking a tutto tondo lungo percorsi di straordinaria bellezza e panorami mozzafiato. Un esperienza per vivere la quiete dei sentieri che solo la natura vera e incontaminata può infondere e acquisire notizie sul loro passato e sulle tradizioni.

E’ quanto accadrà il 13 giugno con il “Treno degli Agrumi”, progetto di turismo esperienziale nei luoghi dove nascono gli agrumi che hanno ottenuto l’importante riconoscimento del marchio IGP.
Questo secondo appuntamento stagionale con i treni turistici è organizzato dall’Associazione di promozione sociale Rotaie di Puglia, in collaborazione con Ferrovie del GarganoFDG Viaggi e Turismo, media partner la rivista enogastronomica LIKE e il magazine turistico PUGLIA FOCUS. L’evento è realizzato in sinergia con il Consorzio di tutela Arancia del Gargano IGP e Limone IGP del Gargano, dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e la Regione Puglia.

Con un treno di Ferrovie del Gargano che attraversa i punti più suggestivi della “montagna del sole”, i “turisti esperienziali” faranno scalo nella stazione di Rodi per raggiungere i “giardini” degli agrumi. Da qui partirà un percorso a piedi di trekking tra gli agrumeti a ridosso della fascia costiera.

Partenza da Foggia alle ore 8.45 e possibilità di utilizzare coincidenze – sempre in treno – da Bari e Lecce. «Dopo il successo del Treno della Transumanza torniamo a viaggiare sul Gargano per scoprire uno dei luoghi più belli di questa terra – commenta Luigi Mighali, presidente di Rotaie di Puglia – l’Oasi Agrumaria rappresenta non solo un terreno ricco di arance e limoni ma rappresenta una delle stazioni del Gargano dove faremo arrivare i nostri treni. La nostra mission è quella di abbinare il viaggio in treno agli aspetti autentici e meno conosciuti dei territori pugliesi e in tal senso siamo convinti che anche il prossimo 13 giugno riusciremo a cogliere lo stupore negli occhi dei viaggiatori. Questo viaggio rappresenta uno dei tanti che abbiamo scelto di organizzare per questa estate che segnerà la ripartenza post Covid ».

Nell’ Oasi degli Agrumi i “turisti esperienziali” partecipano ad un percorso che consente di toccare con mano la tradizione e la storia che il profumo degli agrumi ancora oggi ci racconta. Un percorso tra sentieri, gradinate e saliscendi naturali alla scoperta dell’arance “Bionde del Gargano”, delle “Durette” e della varietà di limone più antica d’Italia, il “Femminello del Gargano”. Un esperienza per capirne la crescita, la raccolta e la trasformazione degli agrumi fatta grazie al lavoro di produttori e trasformatori.

“Un nuovo appuntamento con il Territorio – commenta il dott. Vincenzo Scarcia Germano, presidente di Ferrovie del Gargano –, questa volta dedicato all’Oasi Agrumaria di Rodi Garganico, Vico del Gargano e Ischitella. Nel cuore di quel promontorio dove, nel lontano 1931, i nostri treni iniziarono a mettere in rete il Gargano Nord con il Tavoliere; un vasto comprensorio che continua a recitare un ruolo fondamentale nell’offerta turistica. Compito, quello svolto da Ferrovie del Gargano, sempre attuale e in linea con le esigenze di turisti e visitatori che ogni anno affollano questa straordinaria Terra dove sole, mare e natura raccontano qualcosa di speciale. Anche questa volta noi ci siamo”.

Tutti in carrozza per una giornata a tutto turismo esperienziale.

Info e prenotazioni 0884561020 e 3426293818.

Si allegano foto

Grazie per la collaborazione.

CDP Service per Rotaie di Puglia

Marketing per il Territorio e le Aziende

Viale Checchia Rispoli, 62 – San Severo

Tel. 0882375761

www.cdpservice.it

info@cdpservice.it

(Visitato 23 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *