USO IMPROPRIO DEL CONTRASSEGNO PER DIVERSAMENTE ABILI

Continuano i controlli della polizia locale sull’improprio uso del contrassegno per diversamente abili.

Il comandante, Antonio Acquaviva ha reso noto gli ultimi dati  relativi al servizio di controllo effettuato nell’area internazionale e nel centro abitato di San Giovanni Rotondo.

Solo nell’ultimo mese sono state accertate e sanzionate 8 infrazioni (sia per mancata presenza dell’intestatario del contrassegno, sia per mancata esposizione del contrassegno, che consente di parcheggiare negli appositi stalli riservati ai diversamente abili). Inoltre sono stati ritirati 2 contrassegni perché scaduti, tre perché intestati a persone decedute e 1 perché esibito in copia fotostatica.

Gli ultimi controlli rientrano in una serie di attività effettuate durante tutto l’anno che hanno permesso di rilevare e sanzionare oltre 100 infrazioni per uso improprio del contrassegno per diversamente abili.

«Purtroppo è una cattiva abitudine che non è facile cancellare. Per quanti controlli facciamo, non possiamo nulla contro il cattivo senso civico di chi cerca di approfittare di un vantaggio che non potrebbe avere in condizioni normali e di rispetto delle regole. San Giovanni Rotondo ha molte possibilità di parcheggio, specie nella zona internazionale, ma c’è sempre chi cerca scorciatoie e occupa lo spazio di altri, che avrebbero invece effettivo bisogno di servirsi degli stalli per diversamente abili» -afferma il comandante Acquaviva.

 

(Visitato 145 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *