A San Giovanni Rotondo è possibile firmare proposta di legge di iniziativa popolare sulle norme contro la propaganda e la diffusione di messaggi e la vendita di oggetti inneggianti a fascismo e nazismo

Comunicato stampa

A San Giovanni Rotondo è possibile firmare la proposta di legge antifascista
L’appello dell’ANPI: “Crediamo sia giunto il momento di arrivare ad una forte risposta
legislativa a questo ignobile fenomeno dando piena attuazione alla nostra Costituzione”
Da oggi è possibile firmare anche a San Giovanni Rotondo per aderire all’iniziativa del
sindaco di Sant’Anna di Stazzema, Maurizio Verona, che ha proposto la presentazione al
Parlamento di una Legge antifascista di iniziativa popolare, avente lo scopo di
perseguire l’esposizione di simboli inneggianti al fascismo e al nazismo, anche sotto la
veste, apparentemente innocua, di gadget e oggettistica varia. L’obiettivo è quello di
raccogliere 50mila firme entro il prossimo 31 Marzo.
Molto spesso i gadget vengono considerati come folklore e innocui per la democrazia , in
realtà dietro quei simboli ci sono tremende storie di sangue. Ovunque vediamo gadget che
richiamano il fascismo. Negli stadi, nei palazzetti dello sport, nelle strade, sui muri,
vediamo svastiche e simboli neonazisti. Così come nel linguaggio e nei toni. Crediamo sia
giunto il momento di arrivare ad una forte risposta legislativa a questo ignobile fenomeno
dando piena attuazione alla nostra Costituzione che vieta la ricostituzione sotto ogni forma
del disciolto partito fascista.
L’appello dell’A.N.P.I. a tutti i cittadini è quello di firmare la proposta di legge, utilizzando i
moduli che il Comune di Sant’Anna di Stazzema ha inviato anche al nostro Comune. A
San Giovanni Rotondo le firme si raccolgono, per i residenti, presso l’Ufficio Elettorale
del Comune, in Via D’Apolito, 47,dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e nei
pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 16.00 alle 17.00.
Il testo della proposta di legge (2 articoli in tutto) è consultabile sul sito
www.anagrafeantifascista.it.

(Visitato 9 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *