FOGGIA – VIRTUS FRANCAVILLA 1-0

Foggia Virtus Francavilla

Primo tempo opaco per il Foggia.

Regnano confusione, improvvisazione e conseguente poco velocità di esecuzione che permette agli ospiti di tamponare senza affanni tutte le iniziative dei ragazzi di Boscaglia.

Molto attivo a sinistra Costa, autore di più di una sortita terminata senza successo quando si è appoggiato a D’Ursi o Di Noia e quando ha provato la conclusione individuale.

Sul versante opposto Leo spinge poco e male. Peralta si è visto solo in qualche battuta da fermo e qualche dribbling poco efficace.

Mai iniziative centrali.

La ripresa ricalca quello che è accaduto nella prima frazione: Foggia avanza disordinatamente cercando sempre gli esterni e la Virtus che sembra tenere senza rischiare nulla e senza riuscire a ripartire.

Gli equilibri si rompono la 10′ st quando Peralta vede Eugenio Gegè D’Ursi solo sul palo lontano. Da almeno 30 metri gli mette il pallone sulla testa prima che l’esterno brindisino riesca a coprire. La conclusione di testa dell’esterno del Foggia non da scampo ad Avella. Palla all’incrocio alto opposto. Foggia 1 Virtus Francavilla 0.

Il Foggia si abbassa e aspetta la Virtus nella sua meta campo.

I ragazzi di mister Calabro in maniera un pò farraginosa e lenta provano ad imbastire qualche manovra offensiva. il risultato sono solo lunghi e sterili possessi.

In pieno recupero Risolo salta Costa e mette una palla pericolosa, al centro, sulla quale Ekuban arriva con una attimo di ritardo.

Al 50′ st l’arbitro decreta la prima vittoria della squadra di Roberto Boscaglia.

Tre punti fanno molto comodo in questo ma l’impressione data anche oggi è di una squadra che ha ancora tanto da lavorare e lontana da quella che volevano disegnare in estate Canonico, Belviso e Boscaglia.

Presidente Canonico in sala stampa molto innervosito dai “Giornalisti che gufano” e che fomentano i tifosi; qualcuno di loro ha chiesto il cambio della guida tecnica.

Non è mancata la replica di Lello Scarano della Ussi:”I tifosi sono capaci di esprimere pensieri propri, non hanno bisogno di essere consigliati dai giornalisti”

 

FOGGIA – VIRTUS FRANCAVILLA  1-0

RETI: 10′ st D’Ursi

FOGGIA (4-3-3­): Nobile; Leo, Malomo, Di Pasquale, Costa; Odjer, Frigerio, Di Noia;  Peralta, Vuthaj, D’Ursi.
A dis­posizione: Dalmasso, Garattoni, Schenetti, Chierico,  OgunSeye, Papazov, Sciacca, Petermann,, Peschetola, Nicolao, Iacoponi, Tonin.

Allenatore: Roberto BOSCAGLIA.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-4-2-1): Avella; Miceli, Caporali, Idda; Cisco, Giorno, Tchetchoua, Pierno; Mendes, Maiorino; Patierno

A disposizione:Milli, Romagnoli, Cardoselli, Di Marco, Perez, Mastripietro, Solcia, Ejesi, Risolo, Fois, Carella, Macca, Ekuban, Enyan, Minelli
Allenatore: Antonio CALABRO

ARBIT­RO: Gabriele SCATENA.

ASSISTENTI: Antonio PIEDIPALUMBO, Andrea NASTI

QUARTO UFFICIALE DI GARA: .Antonio DI REDA

AMMONITI: 21′ Di Noia, Tchetchoua

ESPULSI: nessuno.

Extra time : 0/5

(Visitato 14 volte, 2 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *