Il Foggia chiamato alla prova esemplare per prendersi la serie B

La scandaloso arbitraggio del Sig, Kevin BONACINA, ha pesantemente penalizzato il Foggia, a cui, di fatto, sono stati negati il gol del 2 a 1 e un rigore, soltanto qualche minuto.

Entrambe le circostanze sono state il frutto di una netta prevalenza e superioritร  che i Satanelli hanno manifestato per tutta la gara.

La punizione-beffa di Franco Lepore, ad una manciata di minuti dal 90′, ha costretto il Foggia addirittura alla sconfitta e ha complicato la trasferta in terra lombarda, nel “campetto” del Lecco.

Al di lร  delle difficoltร  di far gol ad una squadra che fa della fase difensiva la sua arma migliore, il disagio maggiore arriverร  dallo stadio Rigamonti-Ceppi e da un rettangolo al limite della regolaritร : 105 x 65 m sono misure alle quali dovranno adattarsi presto i ragazzi di Delio Rossi.

Sul piano tecnico le due rose sono notevolmente diverse. Il Foggia ha individualitร  e organizzazione, conferita da nuovo tecnico, che posso sovrastare la giovane formazione lecchese.

Un Foggia concentrato, che non ha fretta di raggiungere il risultato, puรฒ schiacciare gli avversari, chiudere la contesa con piรน di un gol di differenza e prendersi la serie B che merita sicuramente piรน dei lombardi e soprattutto per il fantastico l percorso dei playoff farcito da prestazioni sempre piene di cuore e determinazione.

(Visitato 31 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *