“Il rispetto delle regole e della civile convivenza”

COMUNICATO STAMPA

Il rispetto delle regole e della civile convivenza”

A circa un anno dall’entrata in vigore del Regolamento di Polizia Urbana, strumento necessario per l’adozione di interventi più incisivi, finalizzati al rispetto delle regole, del decoro urbano e della civile convivenza, non posso non essere soddisfatto – esordisce il Comandante della Polizia Locale G. Bramante-, sia per il lavoro svolto dal personale della Polizia Locale, che per gli obiettivi raggiunti. Infatti, oltre al calo delle violazioni accertate in materia di rifiuti (solo 17), sono diminuite anche le violazioni per la corretta conduzione dei cani. L’incremento di appositi servizi finalizzati al rispetto del Regolamento comunale ha dato e sta dando i suoi frutti.

Anche su altri terreni, dal commercio all’ambiente, dall’edilizia al Codice della Strada, prosegue il Comandante Bramante, stiamo programmando un implemento, anche con servizi in borghese, una serie di interventi al fine di debellare quelle criticità che perseverano sulla zona internazionale e nel centro abitato, sebbene, anche in questi campi, si è registrato un forte calo. I dati dall’inizio del 2021 ad oggi, forse “complice” anche la pandemia, infatti sono rassicuranti:

  • nove accertamenti per “accattonaggio” con emanazione di due Daspo;

  • quattordici accertamenti per volantinaggio irregolare

  • cinque “ordini” di allontanamento per violazioni del Regolamento;

  • otto accertamenti per esercizio dell’autorimessa in maniera difforme alle prescrizioni dell’autorizzazione;

  • dodici violazioni del commercio su aree pubbliche e altre 20 per accertamento occupazione di suolo pubblico;

  • diciotto accertamenti per violazione dell’Ordinanza sulla pulizia dei suoli incolti;

  • oltre 5.000 accertamenti per le violazioni al Codice della strada anche per violazioni più svariate (occultamento targa, parcheggiatori abusivi, cinture di sicurezza, mancata prudenza, sorpasso in curva, etc…etc…)

  • oltre 2.200 accertamenti per superamento dei limiti di velocità;

  • quindici deferimenti all’Autorità Giudiziaria per reati contro la persona, per appropriazione del patrimonio comunale, contro la Pubblica Amministrazione, oltre a diverse attività di indagini delegate dalla Procura della Repubblica;

Non meno è stato e sarà – continua il Comandante Bramante – il nostro impegno nella tutela del territorio, mediante il contrasto all’abusivismo edilizio, e dell’ambiente, con la repressione di tutti quei fenomeni posti in essere in dispregio delle leggi, ovvero legati a quelle forme d’inciviltà spesso attuate con il “lancio/deposito selvaggio” di rifiuti. Infatti, grazie anche alle telecamere cedute in comodato d’uso a titolo gratuito dall’AGER (Agenzia Regionale), posizionate nei “soliti posti” utilizzati per le discariche abusive, sono stati individuati i relativi trasgressori e puniti con pesanti sanzioni.

Tutto ciò senza tralasciare i servizi mirati al rispetto delle norme antiCovid con elevazione delle conseguenti sanzioni.

Colgo l’occasione – conclude il Comandante Bramante – per ringraziare il lavoro svolto e che sta svolgendo il personale a tempo determinato, assunto per tamponare le esigenze stagionali, nonché evidenziare la consueta disponibilità ad attività aggiuntive del personale di ruolo, che ha garantito il regolare svolgimento delle manifestazioni programmate ed anche quei servizi serali, oltre le ore 22,00, estendendo l’area pedonale anche ai viali di P.zza Europa e, pertanto, consentito le tradizionali passeggiate serali anche in zone a minor rischio di assembramenti.

Il f.f. Comandante della P.L.

Comm. Sup. Bramante Giuseppe

(Visitato 38 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *