SAN GIOVANNI ROTONDO: P.E.B.A.: INIZIATI I LAVORI DEL SECONDO STRALCIO PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

 

P.E.B.A.: INIZIATI I LAVORI DEL SECONDO STRALCIO PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

 

Il sindaco Crisetti: «Uguali diritti per tutti, la nostra è una missione»

 

 

 

Sono iniziati in via Adua a San Giovanni Rotondo i lavori del secondo stralcio del piano complessivo di abbattimento delle barriere architettoniche per cui l’amministrazione Crisetti ha finora investito oltre mezzo milione di euro.

 

Il progetto, approvato con delibera di giunta n. 138 lo scorso agosto e che per questi specifici lavori prevede un importo di 260.000 euro, riguarda un lungo elenco di venti strade: via Fanin, via Tortorelli, via Di Vagno, Via P. Bonaventura Villani, via Tosto, via Massa, via Di Gioia, via Berlinguer, via Campanile, via F. La Guardia, via Maddalena, via Rossini, via Mattarella, via Galilei, via Adua, via Pizzetti, via Perosi, via Sperandeo, via Del Giudice e via Toscanini.

 

«Questo intervento è una vera e propria missione dell’azione amministrativa, uno dei punti più qualificanti per permettere a tutti quanti i cittadini di usufruire dei propri diritti  in maniera piena e attraversare la città senza alcun impedimento», le parole del sindaco Michele Crisetti, sul posto ieri insieme all’assessore ai Lavori Pubblici Pasquale Chindamo.

 

 

Dott.ssa Lucy Gemma, Ufficio Stampa comune di San Giovanni Rotondo

(Visitato 126 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *