Tv Gargano News: San Giovanni Rotondo, strade dissestate il grido disperato dei comparti edificatori

SAN GIOVANNI ROTONDO: I PRESIDENTI DEI COMPARTI EDIFICATORI DISPERATI PER IL DEGRADO IN CUI VIVONO PER LA MANCANZA DI STRADE ASFALTATE!

A lanciare l’allarme Mimmo Longo referente di alcuni presidenti di consorzio.

I presidenti dei comparti edificatori e tutti i loro residenti non ne possono piรน.

Il nostro รจ un grido di disperazione dato dalla condizione di degrado piรน assoluta nella quale viviamo. Basti pensare ai disagi dovuti alla mancanza di strade asfaltate in gran parte delle zone giร  edificate, che si riempiono di acqua, detriti e fango quando piove o di polvere se non piove. Una vera e propria indecenza che non consente di raggiungere le condizioni minime di vivibilitร .

La questione parte da lontano e, in particolare, dagli inizi degli anni 2000 quando, tramite lo strumento dei comparti, si rendeva edificabile tutta la zona sud della cittร . Nonostante le molteplici problematiche ed esosi esborsi economici, i consorziati hanno comunque cercato di portare a termine gli impegni assunti con lโ€™Ente comunale in seguito alla stipula delle convenzioni. Questi cittadini, pur di realizzare la propria abitazione, hanno dovuto subire una serie di abusi e comportamenti prepotenti e prevaricatori, compresi quelli dei cosรฌ detti enucleati o delle costruzioni in deroga ecc., che, pur utilizzando le opere di urbanizzazione eseguite con le risorse economiche dei singoli consorziati, non hanno pagato nulla o comunque cifre del tutto irrisorie.

Questa รจ la situazione che va avanti da oltre ventโ€™anni ma vโ€™รจ di piรน. Infatti, nel pieno rispetto delle clausole convenzionali, โ€œnon potranno essere eseguiti i lavori di impermeabilizzazione delle aree stradali fino a quando non saranno allacciate ai tronchi principali le condotte di convogliamento delle acque pluvialiโ€. In altre parole, fino a che non saranno completati da parte del Comune, i lavori di fogna bianca e di mitigazione del territorio, non potranno essere terminate le opere di urbanizzazione da parte dei vari consorzi. Questi lavori avrebbero dovuto essere eseguiti entro 5/7 anni dalle concessioni edilizie, cosรฌ come previsto nelle convenzioni ma, a tuttora, non รจ ancora possibile eseguirli.

Noi chiediamo al Sindaco di consentirci di eseguire i lavori di bitumazione in modo tale da rendere dignitosa la nostra vivibilitร .

(Visitato 236 volte, 1 visite odierne)

About The Author

Potrebbe interessarti anche

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *